Realizzato a Bari un murale dedicato a Pier Paolo Pasolini

Il un murale a Pier Paolo Pasolini è dedicato aL’idea di Retake Bari, composta da un gruppo di volontari, di realizzare nella città un murale dedicato a Pier Paolo Pasolini è stata apprezzata da tutti. Il murale realizzato dai giovani ha voluto ricordare il rapporto che il famoso scrittore, poeta e regista aveva con il capoluogo pugliese, al quale dedicato Le due Bari, un racconto molto conosciuto. La proposta di Retake Bari è piaciuta molto e il gruppo di volontari ha sottolineato che in molte città sono stati splendidi murales e adesso hanno voluto farne uno loro. I giovani di Retake hanno detto che potevano fare un murales anche tramite un contest.l centenario della sua nascita

Pier Paolo Pasolini ricordato con un murales

Il gruppo di volontari di Retake Bari ha detto che ha già condiviso con gli amici di Anche Cinema alcune idee ma che è comunque aperto a proposte nuove per omaggiare il poeta e regista Pier Paolo Pasolini a modo loro. L’intento del gruppo di volontari di Retake è quello di valorizzare gli angoli della città oppure attirare la gente a seguire percorsi cinematografici. La tredicesima edizione del Bif&st verrà dedicata al regista, come ha reso noto il direttore Felice Laudadio. Le proposte per le iniziative possono essere inviate a Retake tramite e-mail all’indirizzo retakebari2@gmail.com.

Il legame del regista con Bari

Il gruppo di volontari ha detto che Pier Paolo Pasolini giunse nella città pugliese nel 1951 e nel suo celebre racconto le “due Bari” colse non solo l’energia della città ma anche la sua povertà. Quando scelse la città per ambientarvi i suoi film se ne innamorò e scoprì aspetti che altrimenti non avrebbe mai potuto vedere. Le sue parole mettono in evidenza una città vista da un poeta che la guarda con amore e con occhi diversi.  Il 5 marzo Pasolini avrebbe compiuto 100 anni e il gruppo di Retake Bari ha pensato da tempo a delle iniziative per omaggiare il regista.

Contattami

Richiedi subito un appuntamento