Il tuo matrimonio nel 2021 come si farà.

Come organizzare il matrimonio nel 2021 (con tampone e test rapidi)

Sono in tanti ad aver rinviato le nozze a causa della pandemia, ma ora c’è chi si organizza per non rimandare il giorno del fatidico sì. Ecco come e con che

C’è chi è stato costretto ad annullare pranzi e banchetti, chi ha “congelato” o spostato la data, ma dopo un anno chi sogna il matrimonio non può o non vuole più aspettare. Come fare, dunque, a organizzare le nozze in tempo di Covid? Oltreoceano, negli Usa, le celebrazioni sono riprese, anche con un numero di invitati consistente, come a New York dove il Governatore, Andrew Cuomo, ha autorizzato cerimonie con un massimo di 150 persone presenti. Con un requisito, però: sottoporsi ai test anti-COVID.

E in Italia?

 

Matrimonio… con tampone!

Se mascherine e distanziamento restano d’obbligo ovunque e a maggior ragione in occasione di incontri con altre persone, la scelta di sottoporre gli invitati a tampone e/o test rapidi si sta diffondendo e sta diventando la “chiave” per poter organizzare le nozze. Secondo gli esperti, in vista del wedding day e in particolare di momenti come il ballo e il ricevimento, è opportuno avvertire amici e parenti dell’opportunità di eseguire tamponi tre giorni prima dell’evento e un test rapido di riconferma il giorno dell’evento.

L’obiettivo è assicurare i massimi livelli di sicurezza sia agli sposi che agli altri partecipanti alla cerimonia.

 

Coefficiente Covid per il numero di invitati

Ma a quanti invitati si può arrivare? Dato per scontato che esistono limitazioni differenti a seconda della colorazione delle zone (con l’ovvia conseguenza che in zona rossa è vietato ogni spostamento non necessario) gli esperti consigliano di ricorrere al “Coefficiente Covid”. Come riferisce l’Ansa, per esempio, se si dispone di una sala 300 mt quadrati / coefficiente covid 1,8 mt quadrati = capienza massima invitati. Questo coefficiente terrebbe conto anche delle distanze di sicurezza imposte dai decreti.

 

Cosa prevedono i decreti

Secondo il decreto del 16 gennaio 2021 (in scadenza il 5 marzo) restano sospesi tutti i ricevimenti nei luoghi al chiuso e all’aperto, “ivi compresi quelli conseguenti a cerimonie civili e religiose”, ma sono consentite sia le cerimonie religiose che quelle civili, purché si svolgano nel rispetto di tutte le misure di prevenzione per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2.

Per le funzioni religiose rimangono invariate le norme già precedentemente stabilite con il protocollo dell’allegato A 2 del decreto del 7 agosto del Governo in accordo con la CEI, il quale sancisce il mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro e l’utilizzo mascherina per la protezione delle vie respiratorie. L’accesso alla chiesa può essere regolato da volontari che, muniti di guanti monouso e un evidente segno di riconoscimento, favoriscano l’accesso e l’uscita degli invitati, nel rispetto della distanza interpersonale di almeno 1,5 metro. Si consiglia, inoltre, l’utilizzo di più ingressi, ove presenti, distinguendo quelli riservati all’entrata da quelli destinati all’uscita.

Le stesse misure preventive valgono anche per i riti civili, per i quali, ove sia possibile si consiglia l’utilizzo di spazi esterni. La capienza massima del luogo di culto o sala in cui avrà luogo la cerimonia viene stabilita da un ente legale tenendo conto della distanza minima di 1 metro laterale e frontale.

SPOSARSI AL TEMPO DEL COVID, TAMPONI PER GLI OSPITI

Protocolli per non rinunciare al sì

La crisi del settore wedding va avanti da un anno, un settore e un indotto, quello dei matrimoni (e degli eventi privati) messo a dura prova dalla difficile situazione del 2020 e dal suo protrarsi anche nel 2021. In America, nello stato di New York, il governatore Andrew Cuomo ha annunciato la ripresa dell’organizzazione di matrimoni ed eventi fino a 150 invitati, richiedendo a questi ultimi di sottoporsi ai test anti-COVID.

E quella del tampone è di certo una mossa giusta come osserva  Cira Lombardo, Wedding Planner and Event Creator con un’esperienza nel settore di oltre 15 anni e più di 500 matrimoni organizzati. Ecco le sue osservazioni

Protocolli per ripartire in sicurezza

Sarà necessario fornire adeguata formazione e informazione ai dipendenti delle location e gestire al meglio il microclima all’interno delle strutture. L’obbligo di mascherina e distanziamento continua a essere la soluzione più semplice e rapida per garantire la sicurezza, ma per un più sereno svolgimento dei wedding day, anche e soprattutto per i momenti dedicati al ballo e al divertimento, potrebbe aggiungersi all’uso delle mascherine e al distanziamento il ricorso ai tamponi per tutti gli ospiti, da effettuare tre giorni prima dell’evento e un test rapido di riconferma il giorno dell’evento.

In generale, l’obiettivo è quello di assicurare agli sposi le nozze che hanno sempre sognato: in molti, infatti, scoraggiati dall’uso delle mascherine e dagli eventuali pericoli relativi agli assembramenti, hanno rimandato o annullato del tutto la celebrazione del loro “Sì”, con pesanti conseguenze su tutto il settore.

“Coefficiente Covid”

Si potrebbe pensare, inoltre, a una formula immediata e facilmente calcolabile, una sorta di “Coefficiente Covid”, per far capire agli sposi, nel minor tempo possibile, il numero massimo di ospiti ammissibile per i ricevimenti in ciascuna location. Esempio: sala 300 mt quadrati / coefficiente covid 1,8 mt quadrati = capienza massima invitati. Questo coefficiente terrebbe conto, ovviamente, anche che nella medesima sala andranno rispettate le distanze di sicurezza imposte dal DPCM. Sarebbe dunque essenziale che le location condividessero le dimensioni esatte delle proprie sale (ad esempio, attraverso i loro portali online e le piattaforme social, magari pubblicando le planimetrie), per consentire la migliore e più rapida organizzazione possibile. Di certo, si tratterà di riorganizzare completamente il lavoro, prestando la massima attenzione, non solo alla sicurezza degli sposi e dei loro ospiti il giorno del matrimonio, ma anche dei lavoratori che nei mesi precedenti e nelle fasi di allestimento si occuperanno di organizzare le nozze.

Li raccomando a tutti! Bravissimi!

Rated 5,0 out of 5
24/11/2023

Grazie mille per il vostro show, gli invitati sono rimasti sbalorditi. Tutto è stato perfetto. Siete stati bravi ad esaudire tutti i nostri desideri, anche se mai provati prima, avete arricchito il nostro matrimonio dando un effetto speciale in ogni momento. Ragazzi professionali , bravissimi, hanno accompagnato la nostra festa, hanno emozionato sbalordito con lo spettacolo di giocoleria luminosa e ci hanno fatto sorridere. Li raccomando a tutti! Bravissimi!

Avatar for Tony A.
Tony A.

Il momento di magia

Rated 5,0 out of 5
14/11/2023

L’entrata in scena di questi trampolieri è stata una sorpresa che ha lasciato gli ospiti a bocca aperta. Lo spettacolo ha regalato un momento di magia, riflessione ed eleganza in una serata movimentata, offrendo un’altra prospettiva sulla nostra festa.

Le fontane di luce al taglio della torta hanno completato la magia e reso il nostro matrimonio incantevole.

Consigliatissimo.

Avatar for Massimo P.
Massimo P.

Favolosa Sasà

Rated 5,0 out of 5
27/10/2023

Esperienza entusiasmante. La performance di Madame Sasà ha donato al mio matrimonio magia e sogno. Tutti gli invitati sono rimasti sorpresi e ammirati.vi consiglio vivamente di contattare questa artista unica

Avatar for Concetta B.
Concetta B.

Performers … wow

Rated 5,0 out of 5
15/10/2023

Ho seguito Open Circus Puglia sui social e la prima cosa che ho pensato é stata “li voglio al mio matrimonio”, fin da subito disponibili e pronti a spostarsi anche per lunghe distanze. Offrono molti spettacoli di vario genere, noi abbiamo scelto due esibizioni in cui al ritmo di musica eseguono danza di acrobatica aeree tramite un supporto metallico mobile, davvero suggestivo e romantico. Sono stati apprezzati da tutti, sono davvero soddisfatta della mia scelta di averli contattati!!

Avatar for Franca M.
Franca M.
Verificato

Un matrimonio dalle mille e una notte

Rated 5,0 out of 5
09/10/2023

Ho contattato questi giovani performers e si sono dimostrati molto disponibili e mi hanno saputo consigliare anche molto bene i tipi di spettacolo da fare dentro la mia location! Ho notato subito la loro professionalità già al telefono e quando ci siamo incontrati di persona! Beh che dire dello spettacolo, una cosa bellissima che lascerà di stucco tutti i vostri invitati… ancora oggi i miei invitati ne parlano ! I prezzi sono variabili a seconda dello spettacolo che scegli !

Avatar for Sabrina J.
Sabrina J.
Verificato

Contattami

Richiedi subito un appuntamento