Cose da fare prima del Matrimonio

Cose da fare prima del Matrimonio
Le nozze si avvicinano ,soprattutto per chi si sposa d’inverno, ormai dovrebbe essere quasi tutto pronto eppure le cose ancora da fare sembrano non finire mai. Dopo mesi di preparativi tutto è pronto per il fatidico si, eppure … sicura di non aver dimenticato nulla? Un’agenda fittissima ed un po’ di più che motivata emozione, è possibile dimenticare qualcosa, così come può essere normale che spunti qualche imprevisto last-minute. Controlla questa lista per sapere se hai tutto già ben programmato.

1 Briefing. Per fronteggiare eventuali malintesi, organizzate un check con i fornitori:.
Accertarsi che tutti i fornitori abbiano ben presente l’orario del ricevimento e assicurarsi che non ci siano imprevisti è uno dei migliori modi per stare tranquilli. Per cui, fate una bella lista per tempo e contattateli singolarmente.

2 Delegare. Non cadere nell’errore di voler far tu: la parola d’ordine è delegare.
Affidare alcuni compiti a genitori, parenti e amici, passare insieme del tempo a progettare e costruire elementi decorativi, a scegliere le canzoni o a definire l’assegnazione dei posti a tavola. Ascoltando realmente ciò che viene suggerito e dando indicazioni reali di ciò che c’è da fare. così durante la festa l’orgoglio del risultato sarà di tutti, e gli ospiti si sentiranno davvero parte di una messinscena condivisa della felicità collettiva, non solo di quella degli sposi”.

3 Regali.
Non sono solo i testimoni a dover ricevere un presente per l’importante ruolo ricoperto durante il matrimonio, ma è giusto, è bon ton ed è una delicatezza in più che si deve avere nei confronti di chi accompagna la sposa durante il corteo nuziale Un piccolo pensiero per damigelle e paggetti è un gesto da considerare.

4 Wedding Kit.
Tutto andrà per il verso giusto, ne siamo sicuri… ma cosa fare se le lacrime di gioia rovinano il trucco? O se una lieve pioggerellina bagna l’acconciatura? Niente paura, per tutte le situazioni a rischio c’è il kit di sopravvivenza della sposa! Ovvero una borsetta di emergenza da consegnare alla damigella o alla mamma che contiene tutto quello che serve per tamponare piccoli imprevisti come, fazzoletti per le lacrime, cerotti per le vesciche, inevitabili con le scarpe nuove, limetta per le unghie e un piccolo kit per il cucito. Non dimenticate un paio di collant di ricambio.

5 Dress Code.
Uno degli aspetti che spesso viene trascurato dai futuri sposi è l’abbigliamento degli ospiti, parenti ed amici; senza voler imporre un vero e proprio Dress Code, sarebbe però opportuno dare almeno un paio di linee guida sia sui colori che sulle lunghezze, soprattutto per avere un colpo d’occhio in armonia con tutto il resto.

6 Buffet.
Molti matrimoni prevedono che i parenti più stretti, come i testimoni degli sposi o le damigelle della sposa, si riuniscanoa casa prima dellenozze. Sarannodi supporto nei preparativi eanche nel nondimenticare tutte le cose della lista! Non scordate, quindi, di organizzare un piccolo buffet per intrattenerli, specialmente seil ricevimento si terrà nel pomeriggio o addirittura in serata, mentre loro saranno con voi dalla mattina.

7 Piano B.
Non auto-commiseratevi. Il matrimonio è un evento organizzato diversi mesi prima, per cui…un imprevisto può succedere! Non è solo importante avere un piano B ma è fondamentale amarlo ed esserne entusiasti tanto quanto lo siete del piano A. Nulla deve lasciarvi scontenti o a malincuore nel giorno più bello.

8 Ringraziare.
La prima cosa che spesso le spose dimenticano è ringraziare!E’ giusto pretendere attenzioni e affetto da amici e parenti, ma è anche vero che partecipare ad un matrimonio è un impegno anche per gli ospiti. Quindi riteniamo che, a matrimonio concluso, far arrivare loro un ringraziamento da parte della neo coppia sia un gesto molto elegante.

9 Relax.
Consiglio prezioso, concedetevi un momento di relax, magari da trascorrere in una SPA, almeno un paio di giorni prima dell’evento: ci sembra il modo migliore per affrontare tonici il grande giorno.

10 Fedi.
Non succede solo nei film, a volte capita davvero! Cosa? Di dimenticarsi delle fedi! Ricordate, quindi, di portarle con voi, meglio se già sistemate al loro posto sul cuscinetto porta fedi, oppure demandate il compito ai vostri testimoni di nozze purché vi diano affidabilità.

Sorridere !!.
Il consiglio più prezioso: vietato lasciarsi sopraffare da stress ed emozione … dimenticarsi di sorridere e godersi appieno ogni emozione sarebbe la mancanza più grave!

Contattami

Richiedi subito un appuntamento